Arpa Ravenna informa di avere ricevuto segnalazioni in merito a venditori che utilizzano il nome dell’Agenzia per la prevenzione e ambiente dell’Emilia Romagna per vendere a domicilio apparecchiature per la depurazione dell’acqua, o impianti simili.
Arpa precisa “di non svolgere alcun tipo di vendita a domicilio di prodotti di prevenzione ambientale o sanitaria, e che non ci sono incaricati dell’Agenzia autorizzati a ricevere denaro per tale commercio”.
I cittadini sono invitati a prestare attenzione e a segnalare alle autorità competenti gli eventuali casi sospetti.