“Dalla parte dei minori” e “Seconda Stella”

Dopo l’arresto di Don Desio, il parroco accusato di atti sessuali con minorenni, le associazioni ‘Dalla Parte dei Minori’ e ‘Seconda Stella’ di Ravenna, stanno verificando la possibilità di costituirsi parte civile nel procedimento penale a carico del prelato.  

“Confermiamo di aver già dato mandato ai nostri legali di verificare la possibilità, come associazioni di tutela, di costituirci parte civile – si legge in una nota -. Vogliamo mettere a disposizione le nostre strutture, le risorse organizzative di cui disponiamo oltre, ovviamente, al supporto sanitario e psicologico, attraverso i nostri associati, che si rendesse necessario per far sì che le giovani ‘vittime’ e le loro famiglie possano, in tempi celeri e con il massimo del giovamento, superare questo difficile momento della loro storia personale”.