Freddo fino a giovedì poi miglioramento

Pasqua al sole o sotto la pioggia? A pochi giorni dalle festività e dall’apertura degli stabilimenti balneari è possibile tracciare i primi scenari meteoclimatici.

“È ancora presto per parlare di previsioni ma è molto probabile che quella in arrivo sarà una Pasqua piacevole ma all’insegna dell’instabilità”. Lo annuncia il metereologo Pierluigi Randi, del centro Epson Meteoromagna.

Da oggi fino a giovedì si prospetta un periodo piuttosto fresco a causa dell’aria fredda proveniente dai Balcani, con temperature al di sotto della media su tutta la regione. I valori  massimi non supereranno i 15° e le minime in taluni casi scenderanno al di sotto dei 5°. Tra oggi e domani non è da escludere poi qualche breve rovescio ma si tratterà di fenomeni deboli e locali.

Superata questa fase tornerà l’alta pressione ma l’arrivo di una perturbazione atlantica tra giovedì e venerdì potrebbe ‘contaminare’ la prospettiva pasquale di sole e belle temperature.  “Da sabato a lunedì avremo un periodo di alternanza di schiarite e annuvolamenti. In Emilia Romagna il rischio di pioggia, maggiore nella giornata di sabato, sarà però molto basso e limitato alla fascia appenninica. Le temperature si riporteranno nella media del periodo già da venerdì, con valori minimi tra i 7-8° e massime di 18-19°.

Nel complesso –conclude l’esperto – non mancheranno passaggi nuvolosi ma non saranno elementi di disturbo particolarmente invadenti. Sarà una Pasqua senza infamia e senza lode”.