Trovato un accordo tra il nuovo acquirente e i vecchi proprietari

È giunta ad una svolta la vicenda di via Borromini. Questa mattina, infatti, dopo l’arrivo dell’ufficiale giudiziario, la famiglia Tassinari, il suo legale e il legale dell’acquirente dell’immobile, si sono riuniti per trovare un accordo affinché lo sfratto, di non facile esecuzione per la situazione critica delle tre donne che abitano la villetta, fosse evitato.

Dopo un lungo confronto è arrivata la proposta dell’avvocato Della Casa, il legale di Ballardini, acquirente dell’immobile: la famiglia Tassinari potrà restare tra le mura domestiche a fronte del pagamento di un affitto mensile che andrà concordato tra le parti.

Tassinari ha accettato l’accordo che andrà firmato nei prossimi giorni: per ora lui e la sua famiglia restano in casa.

 

Maggiori informazioni più tardi.