Tanti i giovani che oltre ad assistere alla competizione sportiva hanno ricevuto informazioni sulla donazione di sangue

Trentasei ragazzi e trentasei ragazze provenienti da tutta la Romagna, si sono sfidati sui campi del bagno Mare Blu di Punta Marina Terme per l’intera giornata di domenica 31 agosto per il Torneo di Beach Tennis giallo-misto organizzato da Fidas ADVS. La manifestazione, organizzata con il patrocinio del Comune di Ravenna, è giunta quest’anno alla sua decima edizione.

 

“Su una spiaggia gremita di spettatori, i giocatori hanno disputato gli incontri, suddivisi in nove gironi e giocando 7 games per partita – spiegano gli organizzatori –  in un doppio uomo-donna a coppie casuali a rotazione. In questo modo sono stati garantiti lo spirito non agonistico della competizione e il bilanciamento del livello di preparazione delle squadre”.

 

“Sole, sport e tanto divertimento: un trinomio perfetto per avvicinare i giovani alla donazione di sangue – spiega Flavio Vichi, Responsabile Organizzativo Fidas ADVS Ravenna – che ogni estate subisce una flessione dovuta alle vacanze e alle ferie. Advs è sempre attenta a richiamare l’attenzione sull’importanza della donazione di sangue, scendendo in campo, è il caso di dirlo, in mezzo alla gente. Il servizio sanitario nazionale riesce a far fronte alla richiesta di emoderivati senza ricorrere alla importazione di sangue dall’estero. Ma senza troppi margini. E’ importante – continua Vichi – che ci sia un ricambio continuo di donatori: ai donatori che raggiunti i 65 anni di età per legge smettono di donare, devono subentrare ragazzi e ragazze che con dieci minuti del loro tempo ed un gesto molto semplice, si mettano in gioco per salvare vite umane”.

 

“E sui campi di beach tennis i ragazzi erano davvero tanti così come il pubblico presente, complice la bella giornata, la diretta live di Radio International e la voglia di divertirsi. Un grande successo – continua l’organizzazione – che conclude il ciclo di eventi estivi organizzati da ADVS Ravenna, in una estate tutt’altro che favorevole soprattutto a causa delle condizioni metereologiche. Al termine della finale, che ha proclamato i vincitori, sono stati premiati i primo otto uomini e le prime otto donne. La cena ha terminato poi la serata durante la quale non sono mancati i festeggiamenti”.

 

“Siamo pienamente soddisfatti della riuscita di questo evento – commenta il Dott. Franco Bencivelli, Presidente di Fidas ADVS Ravenna – che ci ha consentito di chiudere al meglio questa estate 2014 e che speriamo porti sui lettini del nostro servizio trasfusionale dell’Ospedale di Ravenna, tanti ragazzi e ragazze con l’entusiasmo di effettuare la loro prima donazione di sangue”.

 

Per tutta la giornata, personale di ADVS è stato presente a disposizione del pubblico, per rispondere a quesiti, dubbi e curiosità di coloro che si avvicinavano per la prima volta alla donazione di sangue.

Chiunque volesse avvicinarsi alla donazione di sangue può rivolgersi ad ADVS Ravenna, presso il servizio trasfusionale dell’Ospedale di Ravenna in Viale Randi (con ingresso da Via Missiroli) oppure telefonando al numero 0544/403462 o visitando il sito internet www.fidasravenna.it