Il cantautore riceverà il premio “Musica e Parole” nella serata di venerdì 12 al Teatro Alighieri. Nel pomeriggio parlerà di “Dante nelle canzoni” ai Chostri Francescani

Gran finale per Dante2021, che arriva alla sua conclusione venerdì 12 settembre al Teatro Alighieri, con la consegna dei premi “Dante-Ravenna” al poeta Valerio Magrelli e “Musica e Parole” al professore della canzone italiana Roberto Vecchioni. La manifestazione, promossa dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Ravenna con la direzione scientifica dell’Accademia della Crusca, prosegue il percorso di avvicinamento al settimo centenario della morte di Dante Alighieri.

 

“L’intenso programma della giornata conclusiva si aprirà al mattino alle 11 (replica alle 16) ai Chiostri Francescani – spiegano gli organizzatori – da dove la Compagnia Teatrale Piccoli Principi ripartirà con Dante e altri tesori nascosti, la visita in forma di spettacolo, per bambini e adulti, ai luoghi danteschi di Ravenna: i chiostri, la tomba, il Quadrarco di Braccioforte e la Basilica di San Francesco. Alessandro Libertini nel ruolo del professore e Véronique Nah, in quello dell’addetta all’accoglienza, guideranno i visitatori attraverso un divertente itinerario che grazie agli stravaganti comportamenti dei due personaggi, trasforma rapidamente la visita in spettacolo.

 

Alle 17.30, negli Antichi Chiostri Francescani (in caso di maltempo nella sala al primo piano), dialogheranno su Dante nelle canzoni (e nelle canzonette) il giornalista Ranieri Polese (Corriere della sera), il linguista Lorenzo Coveri (Università di Genova) e il professore-cantautore Roberto Vecchioni. Continuando l’indagine a 360 gradi intorno a Dante che la manifestazione sviluppa in ogni edizione, l’attualità dell’Alighieri emergerà in questo caso grazie alla scoperta di quante canzoni che abbiamo distrattamente ascoltato o canticchiato contengono citazioni, immagini, allusioni dantesche, a conferma di quanto, anche per questa via, la poesia di Dante si è insinuata nel nostro quotidiano.

 

Alle ore 21 al Teatro Alighieri (dove a seguito delle incerte previsioni meteorologiche sono stati prudentemente trasferiti gli appuntamenti inizialmente previsti in Piazza del Popolo) l’edizione 2014 del Festival si concluderà con le premiazioni di uno dei maggiori poeti italiani Valerio Magrelli (Premio “Dante-Ravenna” 2014) e del cantautore Roberto Vecchioni (Premio “Musica e parole” 2014) – continua l’organizzazione –  che ragionerà di Dante e offrirà, accompagnato dal chitarrista Massimo Germini, un florilegio delle sue canzoni. Valerio Magrelli racconterà del suo rapporto con la poesia dantesca e leggerà alcune sue poesie dedicate a Dante. Tra le sue opere più recenti si ricordano Addio al calcio. Novanta racconti da un minuto (Einaudi, 2010), Geologia di un padre (Einaudi, 2013) e Il sangue amaro (Einaudi, collezione di poesia, 2014). Ha vinto numerosi premi letterari, tra i quali il Mondello, il Librex Montale, il Viareggio per la poesia e il Premio Antonio Feltrinelli, conferitogli dall’Accademia dei Lincei.

 

La serata all’Alighieri si chiuderà, in modo scintillante, con la coinvolgente esibizione dei trenta elementi della Filarmonica di Loro Ciuffenna diretta da Orio Odori, clarinettista e compositore, che ha saputo rinnovare con originalità il repertorio bandistico attraverso l’incontro con forme musicali diverse mescolando jazz e arie del melodramma, fanfare balcaniche, tarantelle, rock e canti popolari. Orio Odori ha trasformato la banda di un paese di 5000 abitanti in provincia di Arezzo in un innovativo laboratorio con musicisti di tutte le età (da 12 a 70 anni: il bambino della scuola media, l’operaio, l’assicuratore, e perfino un ex generale della Nato!) e non mancherà, anche in questo caso, un momento dantesco”.

 

La mostra fotografica di Pitt Koch Sulle tracce della “Commedia”, allestita ai Chiostri Francescani, resterà aperta fino a domenica 14 settembre (dalle 10 alle 19).

 

Tutti gli appuntamenti sono ad ingresso libero.

 

 

Il programma in breve

> venerdì 12 settembre

 

Davanti alla Tomba di Dante ore 11:00 e ore 16:00

DANTE E ALTRI TESORI NASCOSTI

Visita in forma di spettacolo attorno alla tomba di Dante

di e con Alessandro Libertini e Véronique Nah (Compagnia Teatrale Piccoli Principi)

 

Antichi Chiostri Francescani ore 17:30

DANTE NELLE CANZONI (e nelle canzonette)

Ranieri Polese (“Corriere della sera”), Lorenzo Coveri (Università di Genova) e Roberto Vecchioni

 

Teatro Alighieri ore 21:00

Premio DANTE-RAVENNA a VALERIO MAGRELLI

 

Premio MUSICA E PAROLE a ROBERTO VECCHIONI

 

ORIO ODORI e LA FILARMONICA DI LORO CIUFFENNA