Un percorso tra sport, storia e natura

Continuano gli appuntamenti organizzati nell’ambito del “Settembre Santalbertese”, la manifestazione che propone appuntamenti legati all’enogastronomia, alla cultura e allo spettacolo, all’ambiente e alla valorizzazione delle radici locali, grazie al concorso di numerose realtà operanti nel territorio.

Domenica 14 settembre: la mattinata si apre con la “pedalata della memoria” organizzata dell’Anpi su un percorso “Fra storia e natura sulle orme dei partigiani e dei garibaldini (con partenza alle 9 dal circolo Arci di via Nigrisoli e rientro alle 12): a metà percorso, alla Fattoria Guiccioli di Mandriole, sarà presentata la mappa relativa al percorso, realizzata dai ragazzi e dalle ragazze che nel mese di luglio hanno partecipato allo specifico laboratorio di “Lavori in comune”.Nel campo sportivo di Sant’Alberto, dove a mezzogiorno vi sarà un’anteprima della Sagra della patata (18 – 21 settembre) fin dalle 14,30 è in programma la festa di fine estate “Tutti insieme per la scuola”, infatti il ricavato della manifestazione sarà interamente devoluto alla Scuola Primaria di Sant’Alberto.

Sono in programma esibizioni dei gruppi sportivi e delle associazioni del territorio: Palestra Energy Jassercise junior, A.S.D. Rhythmic Ravenna, A.S.D. Passi di Danza, A.S.D. Mad Mokey Academy. A.S.D. Kickboxing S. Alberto. A seguire l’associazione danze e spettacolo Milleluci con il saggio di fruste “Sciùcarèn”. E ancora, saggetto delle allieve di pianoforte della M^ Irene, letture animate con le Lettrici Juke Box; Claudia Giardini presenterà il suo libro “Sirio e l’identità nascosta”.

Al termine il vice sindaco Giannantonio Mingozzi consegnerà un riconoscimento ai rappresentanti delle formazioni sportive e delle associazioni che hanno partecipato all’evento. Per finire, alle 18, Apericena con musica dal vivo del “Gruppo black holes”. L’intera iniziativa è curata dalla Pro Loco di Sant’Alberto.