In piazza del Popolo il concerto rhythm’n’blues e rock’n’roll poi si balla all’Almagià

Manca pochissimo ormai all’arrivo del nuovo anno.  L’appuntamento organizzato dal Comune di Ravenn è in piazza del Popolo dove il 31 dicembre si terrà il concerto gratuito con la musica live di The Rock and Roll Kamikazes e Lil’ Cora and & The Soulful Gang, e il Djset e l’animazione di Mauro Buddy Caloni.

Un concerto stile rhythm’n’blues e rock’n’roll per uno spettacolo godibile sia dal punto di vista musicale che visivo, in grado di intrattenere qualsiasi fascia di pubblico: uno show coinvolgente tra le sonorità dagli anni quaranta a quelle degli anni sessanta. Presenterà e intratterrà il pubblico il Dj e presentatore Mauro Buddy Caloni.
La serata in Piazza, organizzata dal Comune di Ravenna in collaborazione con l’Associazione culturale Norma e la FIDAS – ADVS, inizierà alle 22 e si concluderà intorno all’una.
Inizierà invece pochi minuti prima della mezzanotte il New Year’s Eve 2015_2016 alle Artificerie Almagià, una serata di intrattenimento a ingresso gratuito tra rock e elettronica con Len B2B Pullo, El Putiferio B2B Nicolò che si concluderà alle 5. 

 

Attraverso un’ordinanza l’amministrazione comunale consentirà ai titolari di pubblici esercizi di somministrazione di alimenti e bevande di tutto il territorio comunale la possibilità di effettuare nella notte tra il 31 dicembre e l’1 gennaio la diffusione di musica fino alle 2 per quanto riguarda le aree di pertinenza esterne a disposizione dell’esercizio e fino alle 3 all’interno del locale.

Inoltre, a tutela della pubblica incolumità, sempre attraverso un’ordinanza, sono stati disposti il divieto di vendita per asporto di bevande in contenitori di vetro e in lattine nel centro storico dalle 20 del 31 dicembre alle 7 dell’1 gennaio; e, sempre negli stessi giorni e orari, il divieto di far esplodere botti, petardi, mortaretti, e artifici pirotecnici di vario genere in piazza del Popolo e in piazza XX Settembre, divieto valido anche per coloro che dispongono di aree private, finestre, balconi, luci e vedute prospicienti queste piazze.

Le violazioni al divieto di vendita delle bevande per asporto in contenitori di vetro e in lattina saranno punite con sanzione amministrativa pecuniaria pari a 400 euro. Quelle relative al divieto di far esplodere botti, petardi, mortaretti ed artifici pirotecnici di vario genere sono soggette all’applicazione della sanzione amministrativa pecuniaria da un minimo di 75 a un massimo di 500 euro.

Il sindaco raccomanda infine ai genitori e tutori di minori di vigilare sull’uso dei ‘botti’ e per evitare che i minori raccolgano ordigni inesplosi; ai proprietari di animali di affezione di vigilare ed attivarsi affinché il disagio degli animali, determinato dalle eventuali esplosioni, non causi danni alle persone e agli animali medesimi.