Scomparso a 26 anni in un incidente stradale in via Trieste nel 2013

Si svolgerà a Mezzano mercoledì 20 gennaio, alle 11.30 la cerimonia di inaugurazione di una nuova aula speciale per attività di supporto alla didattica all’interno della scuola primaria “Gianni Rodari“.

 

L’aula porterà il nome di “Marco Pietrobono”, il giovane di 26 anni che perse la vita il 20 giugno 2013 in un incidente stradale in via Trieste.

 

All’inaugurazione prenderanno parte il sindaco Fabrizio Matteucci, il padre di Marco, Bruno Pietrobono  e Giancarlo Frassineti, dirigente scolastico.

 

Il nuovo spazio è frutto dell’impegno e della volontà del Comune, che si è occupato dei lavori edili di adeguamento, e della famiglia Pietrobono che in memoria di Marco ha costituito una Onlus con la finalità di aiutare bambini e giovani in difficoltà.

Grazie alla Onlus “Marco Pietrobono”, che già l’anno scorso aveva  regalato alla stessa scuola una Lim (lavagna interattiva multimediale), l’aula sarà dotata di strumentazioni a uso degli alunni con bisogni speciali che necessitano di ausili per l’apprendimento.

 

M