Il primo incontro il 31 gennaio

Si svolgerà la prossima domenica, 31 gennaio alle ore 15.30, il primo degli incontri del neo-nato reparto di “Rianimazione letteraria” all‘ospedale di Ravenna, nella sala ex Riabilitazione Funzionale al piano terra, adiacente al Day Hospital Oncologico. Si comincia con Matteo Fantuzzi e Isabella Leardini curatori di “Post ‘900” (Ladolfi Editore) antologia che racconta le nuove e già affermate, anche a livello internazionale, generazioni della poesia italiana. Assieme alle letture di Sandra Melandri saranno presenti alcuni degli autori inseriti, tutti dell’area romagnola e marchigiana: Martina Abbondanza, Chiara Bernini, Federica Bologna e Clery Celeste. Ingresso gratuito e rivolto a tutta la cittadinanza, oltre che alla popolazione ospedaliera.

“Portare la cultura, la poesia, la letteratura, la musica nei luoghi della cura e della riabilitazione è un gesto importante e dal grande valore umano – spiega l’Ausl -: Ravenna con questa iniziativa e con la biblioteca dedicata alla memoria dell’assessore recentemente scomparso Enrico Liverani che vedrà la propria nascita questa primavera decide di affrontare queste tematiche con un volto e uno sguardo differente. Aprire a tutti i ravennati questo luogo, non solo ai degenti, significa avvicinare persone che probabilmente non si sarebbero incontrate senza questa occasione, significa decidere che oltre a tutte le doverose cure mediche e farmacologiche per chi è malato o in difficoltà c’è la possibilità di integrare a queste terapie una voce, delle parole, un suono, un’attenzione e una umanità che è tipica di queste terre e di chi quotidianamente lavora per svilupparne anche nei gesti il territorio”.

Il progetto voluto con forza dall’insegnante ravennate Livia Santini e dall’Associazione “Invasioni poetiche” in collaborazione con l’Ausl Romagna, consegna alla cittadinanza ravennate uno dei primi presidi a livello europeo di carattere culturale all’interno di un ospedale cittadino: un luogo dove nei prossimi mesi dopo questo primo ciclo dedicato alla letteratura e che ha visto a dicembre il fortunato esordio con lo spettacolo di Radio Capital “Parole Note” vedrà come protagonisti i cantautori e tanti volti noti della cultura italiana che hanno deciso di sposare con entusiasmo questo progetto”.