In 30 Comuni già in vigore i provvedimenti per migliorare la qualità dell’aria

Le restrizioni

Sono in vigore da oggi, lunedì 1 ottobre, le limitazioni alla circolazione varate dalla Regione Emilia Romagna con l’obiettivo di ridurre del 60% le emissioni inquinanti prodotte dal traffico urbano.

La novità da quest’anno, in vigore fino al 31 marzo 2019, è l’estensione del blocco ai veicoli diesel euro 4, mentre fino al 31 marzo di quest’anno, la circolazione all’interno dell’area indicata dall’ordinanza comunale era interdetta ai tutti i veicoli diesel pre Euro, Euro 1, Euro 2 ed Euro 3, e ai veicoli benzina pre Euro ed Euro 1.

L’ordinanza interesserà 172mila veicoli in tutta la regione, anche se vengono confermate alcune deroghe. Sono infatti esentati dal blocco alla circolazione tra gli altri i lavoratori turnisti, i genitori che accompagnano a scuola i figli e i meno abbienti, con Isee annuo fino a 14 mila euro.

Assieme alle limitazioni al traffico, il pacchetto di misure varato dalla regione comprende anche numerosi investimenti, tra cui un eco-bonus tra i 4mila e 10mila euro per l’acquisto di veicoli con minore impatto ambientale.