Carabinieri (foto di repertorio)

Il clandestino rintracciato grazie ad un controllo a sorpresa a Sant’Alberto

I fatti

È accaduto nella serata di ieri, martedì 2 ottobre. Durante un controllo a sorpresa all’interno di un bar appena fuori dal centro abitato, i Carabinieri della Stazione di Sant’Alberto hanno trovato un cittadino di origine tunisina, sprovvisto di documenti.

L’uomo, nel tentativo di evitare il controllo, ha gettato dalla finestra le dosi di cocaina in suo possesso, ma i militari, una volta recuperata la sostanza, l’hanno identificato e quindi arrestato per detenzione ai fini di spaccio.

Dopo la convalida del fermo, il 27enne tunisino, già gravato di un decreto di espulsione e con precedenti in materia di stupefacenti, è stato processato questa mattina per direttissima e il Giudice del Tribunale di Ravenna ha ordinato il rimpatrio, che è stato effettuato con l’accompagnamento dell’uomo presso un Centro di Identificazione ed Espulsione.