I due stranieri: “Vogliamo toglierci grandi soddisfazioni”

Sono stati presentati presso la Sede della Direzione Territoriale di BPER Banca, da anni partner del Porto Robur Costa, Cristian Poglajen e Pieter Verhees, entrambi reduci dall’esperienza al mondiale con la propria nazionale.

La conferenza stampa, alla quale ha presenziato l’intera prima squadra, con lo staff tecnico, oltre che una delegazione della società guidata da Simone Bassi, dirigente del club, è stata inoltre un’importante occasione per riconfermare la consolidata collaborazione tra le due realtà.

Le dichiarazioni

Il presidente di Porto Robur Costa, Luca Casadio, ha voluto subito mettere in risalto il valore di una partnership “che va oltre la vicinanza tra la società e BPER Banca”.

“E’ un rapporto – ha proseguito il presidente – molto più profondo, empatico, che coinvolge anche le persone, i dirigenti. Noi ringraziamo l’Istituto e speriamo che questo tipo di rapporto prosegua. Tra l’altro l’anno scorso ci ospitò per la presentazione della squadra: c’era un po’ di pioggia quel giorno e mi avventai nella battuta classica ‘presentazione bagnata presentazione fortunata’ e in effetti non fu una gufata, abbiamo vissuto una stagione molto buona, la migliore da quando siamo in A1. Confido che anche quest’anno essere ospiti di BPER Banca in una location sempre perfetta porti bene alla squadra e ai nostri due giocatori che presentiamo quest’oggi”.

A sua volta il Direttore generale di BPER Banca, Fabrizio Togni, ha aggiunto: “La partnership tra BPER Banca e il Porto RoburCosta è una tradizione che si rinnova anche per la stagione 2018/19. È la conferma dell’attenzione che il nostro Istituto riserva allo sport e al territorio di Ravenna, con l’auspicio che si traduca anche quest’anno in un percorso ricco di soddisfazioni agonistiche”.

Veniero Rosetti, presidente di Consar, main sponsor del Porto Robur Costa, ha ricordato: “Quella di legarci alla pallavolo è stata una scelta importante, un investimento, ma siamo convinti che ne trarremo momenti di forte soddisfazione. Auguro che anche per la Bper ci sia un percorso di comune soddisfazione”.

In conclusione i due giocatori hanno fatto trasparire tutto il loro entusiasmo per la nuova esperienza in SuperLega. Cristian Poglajen, alla seconda stagione a Ravenna, ha spiegato: “Abbiamo una squadra nuova, con più giovani e questa è una città con una mentalità vincente. Faremo di tutto per regalare più soddisfazioni possibili ai nostri tifosi, senza dimenticare che giochiamo in uno dei campionati più belli e più completi del mondo”.

Pieter Verhees ha infine voluto ringraziare il club: “Sono a Ravenna da una decina di giorni ma mi sento già a casa e anche con i miei nuovi compagni sto cementando giorno dopo giorno intesa e affiatamento. Questo è il mio settimo anno in Italia e sto verificando come ogni anno il livello della SuperLega si alzi sempre più. Ci aspetta una bella sfida ma sarà molto stimolante provare a portare Ravenna più in alto possibile”.