Immagine di repertorio

Oltre un milione di euro sequestrati dai militari del Comando Provinciale

Come riporta una nota della Guardia di Finanza di Ravenna, nei giorni scorsi i militari del Comando Provinciale hanno eseguito un sequestro preventivo di oltre un milione di euro tra beni e disponibilità finanziarie, a carico di una società cooperativa operante nel settore del facchinaggio nell’area portuale cittadina.

Il provvedimento cautelare è stato emesso dal Giudice per le indagini preliminari, su richiesta della Procura della Repubblica di Ravenna e della P.M. Dott.ssa Cristina D’Aniello, e riguarda un’operazione del Nucleo di Polizia Economico-Finanziaria, che ha permesso di fare luce su una maxi-evasione all’IVA che la cooperativa avrebbe perpetrato.

A conclusione delle attività ispettive, le Fiamme Gialle hanno denunciato all’Autorità Giudiziaria ravennate l’imprenditore milanese rappresentante legale della cooperativa per il reato di omesso versamento di IVA, e il sequestro è scattato al fine di garantire all’Erario l’incasso dovuto.