L’uomo dava fugaci appuntamenti che si concretizzavano in una “semplice stretta di mano”

Cocaina e sostanza da taglio

Nel corso del weekend appena trascorso le Fiamme Gialle del Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Ravenna hanno arrestato a Cervia un cinquantenne italiano trovato in possesso di oltre trenta grammi di cocaina e circa cento grammi di sostanza da taglio.

Atteggiamento sospetto 

I Finanzieri sono stati insospettiti dall’anomalo atteggiamento del soggetto, che da diversi giorni era stato notato ripetute volte concludere fugaci appuntamenti con altri individui, spesso concretizzatisi in una semplice stretta di mano.

La droga trovata 

Per queste ragioni le Fiamme Gialle cervesi hanno deciso di procedere al controllo, rinvenendo, ben occultati sulla sua persona, oltre 30 grammi di stupefacente già suddiviso in dosi e circa cento grammi di sostanza da taglio.

Perquisizione domiciliare

La successiva perquisizione domiciliare, eseguita con l’ausilio del cane antidroga “Bacol”, in servizio al Gruppo di Ravenna, consentiva di rinvenire un ulteriore quantitativo di stupefacente e materiale utilizzato per il confezionamento delle dosi.

L’arresto

L’uomo è stato quindi arrestato dalle Fiamme Gialle e posto agli arresti domiciliari a disposizione dell’Autorità Giudiziaria di Ravenna.

Nel corso del successivo giudizio per direttissima, il Giudice ha convalidato l’arresto e, in attesa della prossima udienza, ha disposto nei confronti dell’imputato la misura restrittiva degli arresti domiciliari.