La cerimonia di scopertura si è svolta oggi, venerdì 21 dicembre

È stata scoperta oggi, venerdì 21 dicembre, presso la sede del PRI di Ravenna, la targa dedicata a Pietro Barberini, direttore del periodico Repubblicano “La Voce di Romagna” prematuramente scomparso il 22 agosto scorso.

Alla cerimonia di scopertura erano presenti la moglie Novella e una folta schiera di amici e di Dirigenti del Partito Repubblicano, con in testa il Segretario Provinciale e Vicesindaco, Eugenio Fusignani e il Segretario Comunale Stefano Ravaglia. Presenti anche Roberto Scaini e Marina Pascoli, rispettivamente Presidente e A.D. della Cooperativa “G. Mazzini e Case Repubblicane”, proprietaria della Sala dedicata a Pietro Barberini.

Conosciuto per i suoi vasti interessi culturali, Barberini è stato autore di varie pubblicazioni ispirate all’ambiente, alla storia e alle caratteristiche della Romagna. Sulla targa si legge: “al Repubblicano, al Cooperatore e al Direttore della Voce di Romagna”.