La presenza di una discarica abusiva e di alcuni gruppi nomadi viene segnalata da Alvaro Ancisi (LpR)

Arriva da Lista per Ravenna una nuova segnalazione di una situazione di degrado a Ravenna. Dopo aver raccolto le testimonianze di alcuni cittadini, infatti, LpR segnala che in via delle Industrie, in pieno centro urbano, all’interno del piazzale dell’ex sede del Consorzio Agrario, si verificano, già da lungo tempo, stazionamenti di camper nomadi e un accumulo abusivo di rifiuti abbandonati, tra cui “gomme auto ed eternit”. Un cittadino avrebbe riferito di aver “fatto la segnalazione a Hera che ha girato tutto alla Polizia municipale”, in quanto la stessa Hera non può intervenire sulla raccolta dei rifiuti nelle proprietà private.

La richiesta al Sindaco

In una nota Alvaro Ancisi si appella quindi al Sindaco perché riferisca come intenda operare in proposito, tenuto conto, tra l’altro, che, secondo il testo unico di legge che regola i Comuni italiani: “In particolare, in caso di emergenze sanitarie o di igiene pubblica a carattere esclusivamente locale le ordinanze contingibili e urgenti sono adottate dal sindaco, quale rappresentante della comunità locale. Le medesime ordinanze sono adottate dal sindaco, quale rappresentante della comunità locale, in relazione all’urgente necessità di interventi volti a superare situazioni di grave incuria o degrado del territorio, dell’ambiente e del patrimonio culturale o di pregiudizio del decoro e della vivibilità urbana…”.