Coinvolte scuole, associazioni e circoli culturali e di volontariato, centri sociali e ricreativi.

Giornata internazionale della donna 

Ravenna sta già celebrando da qualche giorno la Giornata internazionale della donna con appuntamenti che continueranno a svolgersi per oltre un mese.

Ecco gli eventi previsti per domani 8 marzo, giorno clou della festa, che coinvolgeranno scuole, associazioni e circoli culturali e di volontariato, centri sociali e ricreativi.

Cosa fare

  • Nella scuola secondaria Valgimigli di Mezzano sarà visitabile Viva le donne! Una storia di civiltà e di coraggio, mostra allestita dalle classi 2A e 2C con la guida della docente Enrica Cavina; durante la mattinata distribuzione della mimosa, la cittadinanza è invitata a partecipare; a cura di SPI – CGIL e ANPI di Mezzano;
  • nel Liceo Artistico Nervi Severini si terrà La poesia è femminile, incontro con la poetessa Isabella Bordoni; studenti e studentesse si confronteranno con una voce sperimentale della poesia italiana che narrerà il suo percorso artistico, coordina il docente Luca Telò;
  • nella Chiesa di San Domenico in via Cavour avrà luogo la distribuzione delle mimose a cura dell’Unione donne in Italia di Ravenna;
  • alle 11 nel Giardino Cornelia Fabbri in via Circonvallazione al Molino Una mimosa per Cornelia, piantumazione di una mimosa dedicata alla ravennate Cornelia Fabbri, prima donna italiana laureatasi in matematica, la cittadinanza è invitata a partecipare; a cura di FIDAPA Ravenna;
  • alle 14.30 Adesione allo sciopero Non Una di Meno, in via Maggiore 120 ritrovo per la pedalata femminista per le vie della città con sosta nei luoghi delle donne;
  • alle 14.30 in piazza del Popolo banchetto con distribuzione di volantini, gadget, flash mob, a cura di Casa delle Donne, Linea Rosa, Donne in Nero, Femminile Maschile Plurale, Udi Ravenna;
  • alle 16.45 nel Centro Sociale la Pioppa Savarna Le nonne raccontano l’8 Marzo, lettura di favole tratte dal libro favole della buonanotte per bambine ribelli; seguirà merenda con piccolo omaggio a cura delle nonne di ANPI e SPI-CGIL;
  • alle 18.30 nel Circolo dei Forestieri in via Corrado Ricci la presentazione del libro “Il male facile: femminicidi quotidiani”, incontro con Fiorenza Grazia Maffei, primo dirigente della Questura di Ravenna, sul tema del femminicidio e visione di una testimonianza; a cura di associazione Linea Rosa in collaborazione con Lions Club di Ravenna ;
  • alle 19.30 nel Centro Quake in via Eraclea 25, Festa delle donne contro la violenza sulle donne, il razzismo e per il lavoro con buffet multietnico – musica e danze dal mondo; con il contributo di Coop Alleanza 3.0, a cura di associazione Città Meticcia in collaborazione con Comune di Ravenna, Casa delle Culture, associazioni dei migranti e donne della città;
  • alle 21.30 nel Circolo Arci Scintilla in via S. Mama 75 Uomini con la gonna, Mariella Busi De Logu, soggetto, regia – Catia Gori, partitura sonora e canto – Monica Marcucci, azione coreografica – Gian Luigi Tartaull, voce narrante; a seguire Lisa Manara. L’urlo dell’africanità con Lisa Manara (voce), Aldo Betto (chitarra), Federico Squassabia (Fender Rhodes/basa synth)e Youssef Ait Bouazza (batteria), a cura di Mama’s Club.