De Pascale: “Opportunità straordinaria di divulgazione dell’opera e della figura di Dante Alighieri nel mondo”

Nella mattinata di ieri, giovedì 7 marzo, il Sindaco di Ravenna, Michele de Pascale, ha incontrato il celebre regista Pupi Avati a Roma nel suo studio. Al centro dell’incontro il progetto di realizzazione di un film sulla storia di Dante Alighieri a Ravenna, a partire dal “Trattatello in laude di Dante” di Giovanni Boccaccio.

Il progetto cinematografico, che intende indagare la figura del Sommo Poeta in una prospettiva profondamente umana, metterà al centro Ravenna, i suoi mosaici e le sue pinete, comprovati elementi d’ispirazione dell’ultima cantica della Divina Commedia.

Il sostegno del Sindaco

De Pascale ha confermato al regista il suo assoluto sostegno e quello dell’intera città nell’opportuno percorso di interlocuzione con gli attori istituzionali e gli eventuali soggetti pubblici e privati, passaggio indispensabile per consentire la concreta realizzazione dell’opera.

“Il film di Pupi Avati – ha spiegato il Sindaco – rappresenta un’opportunità straordinaria di divulgazione e promozione dell’opera e della figura di Dante Alighieri nel mondo. L’Italia non può perdere questa occasione, l’opera va assolutamente realizzata”.