Sarà attiva in tutto il territorio del Comune di Ravenna dalla mezzanotte tra oggi, sabato 4 maggio, e domani a quella successiva, l’allerta meteo numero 30, emessa dall’Agenzia regionale di protezione civile e da Arpae Emilia Romagna. L’allerta è arancione per criticità idraulica e idrogeologica e gialla per vento, stato del mare e criticità costiera.

La Capitaneria di porto di Ravenna ricorda il divieto di accesso alle dighe foranee e sui moli guardiani del porto di Ravenna, in caso di condizioni metereologiche avverse. Il sindaco Michele de Pascale, autorità comunale di protezione civile, raccomanda “di mettere in atto le opportune misure di autoprotezione, fra le quali, in questo caso, prestare particolare attenzione allo stato dei corsi d’acqua ed evitare di accedere ai capanni presenti lungo gli stessi, fissare gli oggetti sensibili agli effetti del vento, della pioggia e della grandine o suscettibili di essere danneggiati; prestare attenzione alle strade eventualmente allagate e non accedere ai sottopassi nel caso li si trovi allagati nè a moli e dighe foranee e prestare particolare attenzione nel caso in cui si acceda alle spiagge”.

Il meteo

Nella mattina di domenica 5 maggio si prevedono precipitazioni diffuse di moderata-forte intensità sui settori centro-occidentali, con locali rovesci temporaleschi e nevicate al di sopra dei 700-800 metri, con accumuli anche di 30 cm sull’alto Appennino. Nella seconda parte della giornata, la perturbazione interesserà più diffusamente il settore orientale della regione, con precipitazioni moderate-elevate, anche a carattere temporalesco e possibili nevicate sopra i 1000 m.

Le suddette precipitazioni determineranno criticità idraulica Arancione, che si riferisce principalmente alle zone degli affluenti del Reno e ai fiumi Romagnoli, mentre la criticità idraulica Gialla si riferisce invece ai piccoli bacini collinari. Previsti anche venti forti da nord est sui settori orientali, con raffiche attorno ai 90 km/h. Mare sino ad agitato con altezza dell’onda tra 2-3 m, possibili mareggiate e fenomeni di ingressione marina.

Maggiori informazioni

L’allerta completa si può consultare sul portale Allerta meteo Emilia Romagna (https://allertameteo.regione.emilia-romagna.it/) e anche attraverso twitter (@AllertaMeteoRER); sul portale sono presenti anche molti altri materiali di approfondimento, tra i quali le indicazioni su cosa fare prima, durante e dopo le allerte meteo, nella sezione “Informati e preparati” (http://bit.ly/allerte-meteo-cosa-fare).