I ravennati vincitori

Premiazione dei velocissimi della tastiera

Ravennati ai vertici delle classifiche nazionali della gara di velocità alla tastiera del computer organizzata via internet dalla Federazione internazionale dell’informazione e della comunicazione (Intersteno).

Oggi si è svolta in municipio la cerimonia di premiazione nazionale di questa particolare competizione di velocità alla tastiera: ai concorrenti non è richiesta solamente l’abilità di essere veloci alla tastiera, ma anche quella di memorizzare la posizione delle lettere e i movimenti da effettuare.

L’organizzazione della gara avviene a cura della delegata Intersteno Paola Pilotti, insegnante in pensione dell’Istituto professionale Olivetti, che raccoglie tutti gli anni iscrizioni da tutta l’Italia, oltre a reclutare tanti ravennati.

Le vittorie ravennati

Per quanto riguarda le scuole partecipanti, Ravenna è stata rappresentata dall’Istituto Ginanni che ha iscritto ben 27 studenti grazie ai docenti Mara Zanforlin e Silvio Bubani.

Il miglior piazzamento da parte di un ravennate è la vittoria in campo nazionale per la categoria allievi (13 -16 anni) di Francesco Pio Ricciardi, studente al 2° anno dell’Istituto Ginanni, il quale ha scritto in lingua madre con una media oltre le 300 battute al minuto.

Nella stessa categoria, ma nella classifica multilingua, secondo posto per Simone Marandella, sempre del Ginanni, che ha svolto la prova in italiano, inglese e olandese.

Passando alla categoria Junior (17-20 anni), il miglior piazzamento ravennate è il terzo posto di Giulia Grillo (quarto anno del Ginanni) nella gara multilingua scrivendo addirittura in 5 lingue.

Nella categoria senior sono arrivate due medaglie nella gara multilingua: l’argento di Sabrina Casadei (dipendente della Prefettura di Ravenna) e il bronzo per Silvio Bubani (docente di Informatica).

Alcuni di questi “atleti” parteciperanno a metà luglio ai Campionati mondiali di scrittura che si terranno a Cagliari durante il congresso Intersteno.