La 42enne aveva precedenti per reati contro il patrimonio

La Polizia di Stato ha arrestato la 42enne romena per il reato di furto aggravato, dopo che nel pomeriggio di giovedì una Volante dell’Ufficio Prevenzione Generale della Questura di Ravenna è intervenuta al centro commerciale EXTRACOOP ESP su richiesta del personale del servizio di vigilanza interna, che aveva individuato una taccheggiatrice.

Sul posto gli agenti hanno appreso dal personale addetto alla vigilanza che poco prima aveva provveduto a fermare una donna che, nell’attraversare il sistema di antitaccheggio posto dopo le casse, ne aveva fatto scattare l’allarme. A seguito di ciò il personale del supermercato aveva provveduto ad accertare che la donna aveva occultato all’ interno della propria borsa un ingente quantitativo di prodotti per l’igiene personale, nello specifico 70 confezioni di lamette da barba marca “Gillette” per un valore totale di 847 euro.

La donna, identificata per la 42enne cittadina romena, è riusltata gravata da precedenti di polizia per reati contro il patrimonio è stata così condotta in Questura dove è stata dichiarata in arresto e trattenuta nelle camere di sicurezza in attesa della celebrazione dell’udienza di convalida dell’arresto.