Sarebbe un 38enne originario di Salerno, ma residente a Milano

Ci hanno messo solo poche ore i Carabinieri a rintracciare e arrestare il ladro che, appena 5 giorni dopo l’omicidio, ha rotto i sigilli alla piadineria di viale Caravaggio, a Lido Adriano. Come riporta il Corriere di Romagna di questa mattina, martedì 20 agosto, l’autore dell’incursione sarebbe un 38enne originario di Salerno, ma residente a Milano, che, alla vigilia del proprio compleanno, si sarebbe intrufolato sulla scena del crimine per rubare un materassino gonfiabile.

Nessun collegamento quindi con il delitto, per il quale proseguono le indagini e la donna accusata resta in carcere. I rilievi della Scientifica, tra l’altro, si erano completati proprio nella giornata prima della rottura dei sigilli.