La porta sarebbe stata sfondata con un tombino

Amaro risveglio per il titolare del chiosco di piadine in via Monfalcone, appena fuori da Porta Nuova e vicino ai Giardini Pubblici, a Ravenna, che, nella mattinata di oggi, martedì 24 settembre, è stato avvisato da un cliente della spaccata avvenuta all’interno della loro attività.

Dalle prime informazioni sembra che i ladri, che hanno agito nella notte, abbiano utilizzato un tombino per sfondare la porta in alluminio, per poi rubare il fondo cassa. Il bottino della stessa cassa, ritrovata in mezzo alla strada, è stato però di solo pochi euro, mentre più ingenti i danni alla struttura, che è però già stata riparata.