Domani, venerdì 27 settembre

Al via la terza mobilitazione indetta dal movimento di “Fridays for Future” per venerdì 27 settembre 2019, che in tutto il mondo sta vedendo milioni di studentesse e studenti scendere in piazza per reclamare impegni per il clima a tutela del futuro del Pianeta.

“Dopo la dichiarazione di Emergenza Climatica da parte del Comune di Ravenna, questa volta non organizzeremo una vera e propria manifestazione, ma un momento di azione concreta per rispondere appunto alla crisi climatica, oltre che di formazione per chi sarà presente”, commentano dal movimento.

Il programma

Nello specifico, la giornata consisterà in un primo momento, dalle ore 9:30 alle ore 11, in cui si inviteranno i partecipanti a portare un albero o arbusto da piantumare assieme (una base di piante verrà comunque garantita), all’interno dello spazio del “Frutteto Sociale” sito dietro le case popolari di via Patuelli a Ravenna (quartiere San Giuseppe).

Successivamente alle ore 11, interverrà l’esperto Giorgio Lazzari dell’associazione ARCA, con una sua nuova pubblicazione sugli effetti del Cambiamento Climatico a Ravenna, con a seguire dibattito per produrre proposte finalizzate a creare progetti di rimboschimento sul territorio. Concluderemo poi con un pic nic condiviso dalle ore 12, con conclusione indicativa delle giornata entro le ore 14.

“E’ arrivato il momento di AGIRE , ognuno di noi deve farlo per responsabilizzare se stesso ed il mondo politico. Non esistono azioni vane, ma solo azioni che se spinte da una forte motivazione, possono portare al cambiamento sperato.” – concludono

L’iniziativa è realizzata grazie alla collaborazione di Rete degli Studenti Medi Ravenna, Ortisti di Strada – Resilienza Silenziosa, il gruppo del “Frutteto Sociale” e Legambiente Ravenna.