Giovedì 7 novembre

Carmen: la seconda recita
 

“Il mondo di Carmen è una delle tante declinazioni di un ‘gran teatro del mondo’ – spiega Luca Micheletti, che ha debuttato alla regia di un’opera proprio con il titolo di Bizet e riporta in scena la sua Carmen giovedì 7 novembre alle 20.30 al Teatro Alighieri – cioè un mondo cui tutti sono chiamati a interpretare il ruolo che un destino superiore ha loro assegnato”:  un universo dominato da Carmen, ossessione di cui tutti sono preda, e che oscilla fra atmosfere noir e realismo magico, bianconero e sferzate di rosso.

Carmen (Zani - Casadio)

Si conclude così il secondo trittico della Trilogia d’Autunno di Ravenna Festival, con un cast di giovani cantanti, l’Orchestra Giovanile Cherubini in questo caso diretta da Vladimir Ovodok e il nuovo Coro Cherubini preparato da Antonio Greco e integrato con il Coro Lirico Marchigiano “Vincenzo Bellini”. Il Coro di voci bianche Ludus Vocalis è invece diretto da Elisabetta Agostini. Mentre Norma e Aida tornano in scena venerdì 8 e sabato 9, l’ultima rappresentazione di Carmen, a chiusura della Trilogia, è in programma domenica 10 novembre alle 16.30.  

Carmen (Zani - Casadio)

Dramma e umanità

Carmen (Zani - Casadio) “Senza nulla stravolgere del significato delle vicende e cercando anzi di coglierne l’universalità, abbiamo messo da parte colore e colorismo per concentrarci sul livello più drammatico e umano dei personaggi e dei loro percorsi: psicologie tormentate, vittime di rimossi e pulsioni elementari travolgenti, continuamente celate eppure impossibili da contenere”, continua Micheletti, già Iago nell’Otello 2018 e forte di un ricco background teatrale, tra collaborazioni con registi quali Luca Ronconi e Marco Bellocchio e riconoscimenti come il Premio Ubu nel 2011. Micheletti veste anche i panni del torero Escamillo, mentre nel ruolo protagonista Martina Belli (cui si alternerà Clarissa Leonardi nella recita di domenica). Il sergente Don José è il tenore Antonio Corianò e Micaëla è Elisa Balbo, già Desdemona nel 2018. Moralès e Zuniga sono rispettivamente Christian Federici e Adriano Gramigni, Le Dancaïre e Le Remendado sono interpretati da Rosario Grauso e Riccardo Rados. Alessia Pintossi e Francesca di Sauro sono le amiche di Carmen, Frasquita e Mercédès. Ivan Merlo è Lillas Pastia e una guida, Luca Massaroli è Andrès, Ken Watanabe un bohémien e Yulia Tkacenko una mercante. In scena anche i DanzActori Trilogia d’Autunno, mentre Lara Guidetti è assistente ai movimenti scenici. Le scene sono di Ezio Antonelli, le luci di Vincent Longuemare e i costumi di Alessandro Lai.

Info: 0544 249244 www.ravennafestival.org