Da metà febbraio i nuovi spazi del Laboratorio aperto al Mar – Museo d’arte della città di Ravenna, inaugurati il 18 dicembre, ospiteranno, insieme con gli spazi del Laboratorio aperto allestiti al museo Classis Ravenna, una serie di workshop gratuiti aperti a tutti gli interessati, dedicati alla raccolta fondi per il turismo, la cultura e lo spettacolo, alle nuove forme di apprendimento delle nuove competenze digitali, all’artigianato digitale, al turismo responsabile, solo per citare alcuni dei temi che saranno affrontati.

I posti sono limitati e per partecipare è necessario registrarsi scrivendo a [email protected] indicando i propri dati e il titolo del corso di proprio interesse (in allegato il programma completo).

Il Laboratorio aperto è uno spazio polifunzionale cofinanziato dai fondi europei della Regione Emilia-Romagna Por-Fesr 2014-2020, a Ravenna, come in altre nove città dell’Emilia-Romagna. A Ravenna il progetto è curato dal servizio Turismo del Comune. A gestire il Laboratorio è il raggruppamento temporaneo di imprese costituito da quattro soggetti: Fondazione Giacomo Brodolini (Roma), MBS Srl (Bologna), ETT Spa (Genova) e Fondazione Flaminia (Ravenna).