I consigli dell’Unione Nazionale Consumatori

Smart TV, è sicura?

Sempre più italiani hanno portato nelle loro case una Smatv TV, o “televisione intelligente”, di cosa si tratta e quali pericoli si possono insidiare in questo oggetto?

La Smart TV è una televisione con funzionalità integrate strettamente legate a Internet: consente ad esempio di usufruire di navigazione Web, servizi multimediali, streaming e filmati on demand, social network e molto altro ancora.

Come afferma Lorenzo Cargnelutti in un articolo dell’Unione Nazionale Consumatori, con questo mezzo, il rischio di condividere informazioni inconsapevolmente (o vedercele sottrarre in maniera fraudolenta) potrebbe aumentare.

Secondo gli esperti per gli hacker non dovrebbe essere troppo difficile forzare il sistema di sicurezza di questi dispositivi accedendo quindi a dati molto sensibili tra cui, ad esempio, il numero della carta di credito inserita per l’acquisto di un film in streaming.

I consigli dell’UNC per usare le Smart TV in sicurezza

  • se si decide, nel nome della convenienza, di risparmiare qualche euro al momento dell’acquisto della propria Smart TV, si potrebbe pregiudicare il fatto che il produttore investa nell’aggiornamento software che risulta molto importante ai fini della non violabilità del dispositivo;
  • in questo senso risulta importante impostare gli aggiornamenti (del sistema e delle app) come automatici;
  • utilizzare il proprio client di posta elettronica con la Smart TV non è consigliabile, sappiamo infatti che spesso, proprio attraverso la posta elettronica, vengono insinuati dei virus che possono accedere e copiare le nostre informazioni;
  • prestate attenzione anche al microfono e alla telecamere di cui sono dotati i dispositivi. Sarebbe preferibile disattivare (se non utilizzata) la funzione microfono e telecamera attraverso le impostazioni della nostra Smart TV, se ciò non risulta possibile, allora, anche se esteticamente non il massimo, oscurare con un nastro la webcam.