Uomo in manette (foto di repertorio)

La Polizia di Stato ha arrestato un 32enne ravennate per il reato di maltrattamenti in famiglia e lesioni personali.

Nel pomeriggio di mercoledì scorso gli agenti della Sezione Volanti dell’Ufficio Prevenzione Generale Soccorso Pubblico della Questura sono più volte intervenuti presso il Pronto Soccorso dell’Ospedale per un paziente esagitato. All’ennesima richiesta di intervento effettuata dalla Guardia Giurata in servizio al Pronto Soccorso, che non era più in grado di contenere l’esagitato che, fra l’altro, aveva aggredito fisicamente il padre, i poliziotti sono intervenuti ed hanno proceduto all’arresto del 32enne che aveva procurato al padre lesioni guaribili in 6 giorni di prognosi.

In particolare, l’uomo riferiva ai poliziotti che, già da tempo, lui e la moglie erano vittime dell’aggressività fisica e verbale del figlio che più volte era stato regolarmente denunciato dai due genitori. Il 32enne è stato ristretto alla Casa Circondariale di Ravenna.