Per via di un post su Facebook

Un post ritenuto diffamatorio, questa la denuncia discussa, come riportato da Il Resto del Carlino, in aula tra l’imprenditore 40enne Nicola Musca (parte civile) e l’imprenditore 55enne Angelo Lupis (nome collegato al brand calzaturiero Ishikawa).

Come si legge nel quotidiano in edicola oggi Lupis dovrà rispondere di diffamazione aggravata attraverso Facebook nei confronti di Musca.