Palla a due domani, domenica 2 febbraio, alle ore 18, al Pala De Andrè, per il match valido per 21esima giornata (ottava di ritorno) del campionato di serie A2 LNP, che vedrà l’OraSì Ravenna ospitare l’Urania Milano. Dopo la sconfitta di Udine che ha interrotto la fantastica striscia di 11 successi consecutivi, i giallorossi vogliono tornare a marciare e tenere a distanza Forlì in classifica, ma dovranno certamente ritrovare il miglior smalto contro una squadra, guidata dagli ex Sabatini e Montano, che all’andata al PalaLido dominò per 40’ infliggendo ai ravennati una delle 4 sconfitte stagionali.

La presentazione di coach Massimo Cancellieri e Tommaso Marino

“È stata una settimana abbastanza complicata per noi per le diverse assenze durante gli allenamenti – commenta il coach teramano – Avevamo pensato ad un programma in cui alzare la qualità abbassando i nostri volumi di lavoro ma questo si è complicato per diversi piccoli acciacchi che si stanno reiterando per tutta la settimana. Ciò che ci potrà permettere di essere al top saranno due fattori principali: giocare in casa e avere la consapevolezza di far tesoro dell’esperienza dell’ultima partita, che ci spinge a voler subito migliorare. Questo sarà un buon banco di prova, perché Milano è una squadra in forma, che gioca una pallacanestro essenziale e che ha la possibilità di colpire in molti modi, anche in maniera estemporanea. Noi dobbiamo fare molta attenzione sia nella ricerca della qualità nella difesa degli avversari, sia nella ricerca della qualità in attacco, che certe volte ci dà anche la forza di fare una difesa in più”

“Milano è una squadra difficile da affrontare, con molto talento e giocatori imprevedibili come Sabatini, Raivio e Montano – aggiunge Marino – Noi dovremo mettere la nostra solidità davanti al loro modo di giocare e far sì che prevalga. Mai come domenica sarà importante essere solidi, quadrati per contenere gli attacchi in velocità e in transizione dell’Urania”

L’omaggio a Kobe Bryant

Prima della gara verrà tributato un minuto di silenzio in memoria di Kobe Bryant. Le squadre saranno accompagnate in campo dagli Esordienti 2008 dello Junior Basket Ravenna e da una delegazione dei ragazzi del Bagnacavallo Basket, che indosseranno le maglie n. 8 e n. 24 del campione tragicamente scomparso domenica scorsa.

One minute food contest

Durante l’intervallo si svolgerà una gara di tiro da tre punti a cui parteciperanno i settori giovanili del territorio con un loro tiratore Under 18.

Per lo Junior Basket Ravenna scenderà sul parquet Giovanni Rinchiuso (classe 2002, Under 18 Gold), per la Cestistica Argenta Tommaso Siboni (2003, Under 18 Gold), per il Cral E. Mattei – Spem Kevin Babbi (2004, Under 16 Silver), per la Compagnia dell’Albero Mattia Maccolini (2002, Under 18 Silver), per il Basket Club Russi Ester Tassinari (2001, Under 18 Femminile). L’evento è organizzato in collaborazione con Macelleria Gastronomia Gabelli, che metterà in palio cinque diversi tipi di salumi.