È stata inaugurata ieri pomeriggio, venerdì 7 febbraio, nel Salone delle Feste di Palazzo Rasponi dalle Teste di Ravenna, Piazza Kennedy, la VI edizione del master in Diritto penale dell’impresa e dell’economia (a.a. 2019-2020) del Dipartimento di Scienze Giuridiche dell’Università di Bologna.

Dopo gli indirizzi di saluto delle autorità, nell’ambito del convegno dal titolo ”Il diritto penale dell’impresa, oggi. Prevenzione del rischio nei luoghi di lavoro”, il prof. Alessandro Melchionda (Università di Trento) ha affrontato i principali temi che alimentano attualmente il dibattito degli esperti in materia di diritto penale dell’impresa e dell’economia: riforma penale tributaria, responsabilità degli enti ex d.lgs. 231/2001, disciplina degli abusi di mercato, crisi d’impresa, normativa antiriciclaggio, tutela dei marchi e dei brevetti. Uno specifico approfondimento è stato dedicato alla sicurezza nei luoghi di lavoro, con particolare riguardo alla responsabilità del datore di lavoro e dell’impresa (prof. Dario Micheletti, Università di Siena), al sistema di controllo interno, compliance e valutazione del rischio (Umberto Poli, Componente del «Gruppo di studio d.lgs. 231/2001» dell’Odcec di Bologna, nonché docente e componente del Consiglio scientifico del master), agli obblighi di sicurezza e appalti (Mauro Cellarosi, presidente URCOFER).

Il corso, supportato da Fondazione Flaminia, proseguirà sino a settembre, concludendosi con uno stage che gli iscritti potranno svolgere nelle imprese che hanno manifestato disponibilità a ospitare i tirocini.