Il rito officiato nella chiesa di San Pier Damiano

Dalla sua Ravenna, dall’Emilia Romagna e da tutta Italia, in tantissimi hanno reso omaggio a Fabrizio Matteucci, sindaco di Ravenna dal 2006 al 2016, morto all’improvviso domenica 16 febbraio.

I funerali si sono svolti oggi, martedì 18 febbraio. Intorno alle 13 il feretro è stato portato dal municipio, dove era stata allestita la camera ardente, in piazza del Popolo, per un momento di commemorazione, con il saluto e il ricordo del sindaco e dell’assessora all’Istruzione, prima della messa celebrata nella chiesa di San Pier Damiano e officiata da Monsignor Giuseppe Verucchi.

Erano presenti numerosissimi rappresentanti del mondo delle istituzioni e della politica, dell’associazionismo, dell’imprenditoria, delle organizzazioni sindacali, del volontariato e cittadini.

Prima della partenza del feretro per la chiesa di San Pier Damiano, la famiglia ha voluto che le corde tra i paletti divisori che delimitavano lo spazio tra il feretro e la gente fossero abbassate e che ciascuno si potesse avvicinare, perché Fabrizio, è stato detto, vi avrebbe voluti vicini.