In via Carducci

Ieri, 29 febbraio 2020 alle ore 13:00 a Ravenna in via carducci 26/a, il personale dipendente ufficio Polizia commerciale e tutela del consumatore, all’esito di accertamento presso un esercizio commerciale contestava tre violazioni alle normative che regolano la tracciabilità dei prodotti alimentari e sottoponevano a sequestro, ai fini della distruzione, 20kg circa di vegetali tipo manioca, arachidi, noci di macadamia ed altri alimenti di provenienza esotica, sprovvisti di etichettatura, nonché 10 kg circa di riso sfuso, recanti etichettatura in lingua francese non tradotta.

L’ammontare delle sanzioni risulta pari a € 4.000,00, ridotte a un terzo per la natura di microimpresa del trasgressore.

Autorità amministrativa informata.