Con perossido di idrogeno

In un momento così difficile e delicato per tutti si sta procedendo sempre con maggior frequenza a sanificare gli ambienti di lavoro e tutti quegli spazi nei quali l’affluenza, per motivi non differibili, risulta ogni giorno elevata o comunque considerevole.

In prima linea nell’emergenza Covid-19 è impegnata proprio in questo periodo anche la SIMAP srl, nota azienda ravennate che da più di 40 anni opera nel settore della tutela ambientale e della salute pubblica e che già da tempo ha avviato un apposito settore di intervento nel contesto della Sanificazione e Disinfezione.

È quantomai importante dunque, nel contrasto alla diffusione del Coronavirus, il servizio offerto oggi dalla SIMAP che mette al servizio della comunità la nuova tecnologia basata sul sistema Infinity Cube a perossido di idrogeno atomizzato, adatto a qualsiasi tipo di ambiente e particolarmente efficace anche contro il Covid-19.

Nella giornata di domenica gli incaricati della SIMAP sono intervenuti nella sede della Pubblica Assistenza Città di Ravenna, in via Meucci a pochi passi dall’Ospedale Santa Maria delle Croci e dalla sede del comando provinciale dei Vigili del Fuoco, per provvedere alla sanificazione di uffici e sale comuni, ambienti che in questi giorni vengono utilizzati con assiduità da operatori e volontari dell’associazione. L’intervento è stato effettuato a titolo gratuito quale riconoscimento per la meritoria attività che la Pubblica Assistenza svolge a favore della collettività, con abnegazione e spirito di sacrificio.

A provvedere all’intervento domenica alla PA di Ravenna è stata Laura Spada, che collabora attivamente son SIMAP e che ha utilizzato proprio il nebulizzatore Infinity Cube, in grado di sanificare qualsiasi ambiente indoor con un ciclo di durata molto breve, neutralizzando virus, spore, funghi e batteri. Attraverso questo macchinario è stato diffuso nell’aria l’Infinity H2O2, disinfettante di ultima generazione a base di perossido di idrogeno. Una miscela studiata e progettata proprio per il nebulizzatore, erogata sotto forma di «nebbia secca», che propagandosi nell’aria attiva la sua azione biocida e permette di tornare ad occupare gli ambienti interessati dopo appena 30 minuti dal termine del trattamento grazie anche alla composizione chimica del prodotto, formato da acqua e ossigeno, pertanto né pericolosa né tossica.

In questo periodo di grande emergenza sanitaria, SIMAP srl si rende disponibile ad interventi simili a quelli intrapresi nella sede della Pubblica Assistenza di Ravenna, a costi molto contenuti, per dare in questo modo il proprio contributo nella lotta quotidiana alla diffusione del Covid-19 e per consentire un ritorno alla vita di tutti i giorni nel minor tempo possibile per tutta la comunità.