Creata una rete di aziende solidali

L’Associazione Cuore e Territorio non nasconde la propria soddisfazione per essere riuscita a costruire una rete di aziende finalizzate all’aiuto delle famiglie indigenti. Ed è con questo spirito che i delegati Marcello Iervolino e Anna Redavid, nei giorni scorsi, hanno portato pasta, biscotti e sughi presso la Basilica di Classe. I due volontari sono stati ricevuti, ieri mattina, da Don Mauro Marzocchi che ha speso parole di ringraziamento per l’Associazione. “Ritorneremo presso la Basilica – riferisce Cuore e Territorio – così come promesso a Don Mauro, per portare ulteriori derrate alimentari da distribuire alle famiglie indigenti, che aumentano di giorno in giorno”.

Il presidente Morgese invita le grandi aziende alimentari a farsi promotrici di donazioni: “La solidarietà ‘arricchisce’ e gratifica chi la fa, provala.”