BARCA SOCCORSA DA CAPITANERIA DI PORTO E VIGILI DEL FUOCO A 15 MIGLIA DALLA COSTA

Da Capitaneria di Porto e Vigili del fuoco

Alle 18.00 circa di ieri, sabato 11 luglio, la Guardia Costiera di Ravenna riceveva una segnalazione telefonica da parte di due diportisti a bordo di una unità da diporto lunga circa 6 metri, che imbarcava acqua mentre navigava alla volta di Casalborsetti, ad una distanza di circa 15 miglia dalla costa.

Prontamente si inviava in zona la M/V CP 328 al fine di individuare l’imbarcazione in difficoltà che veniva raggiunta per prestare soccorso ai richiedenti assistenza, i quali riuscendo ancora a governare l’unità, decidevano di proseguire con la navigazione.

Nel frattempo si faceva intervenire in zona anche la motobarca pompa VF683 dei Vigili del fuoco di Ravenna, per ulteriore concorso tecnico alle operazioni in corso.

L’unità, in ragione delle pregiudizievoli condizioni meteomarine in atto e della prossimità al Porto di Ravenna, veniva così scortata sino a raggiungere un cantiere navale di Marinara per gli interventi tecnici del caso, senza pericolo per le persone a bordo e scongiurando così potenziale pericolo di inquinamento e pregiudizi alla sicurezza della navigazione marittima.

Il soccorso è terminato alle ore 20.00

Si rinnova dunque l’invito a chiunque debba intraprendere una navigazione di verificare che l’unità sia sempre perfettamente equipaggiata, idonea a prendere il mare e fornita delle prescritte dotazioni di sicurezza, non mancando di valutare sempre i bollettini meteomarini in ragione delle caratteristiche e dei limiti operativi del mezzo, nonché che le provviste di bordo siano sufficienti alla tratta da intraprendere.