www

Dopo due mesi di produzione il 5 e 6 settembre le più di 100 opere realizzate dai 32 artisti che hanno preso parte a Equidistanze, le residenze artistiche promosse da Magazzeno Art Gallery, saranno visibili per due intere giornate ed allestite nella grande casa colonica di Filetto di Ravenna e nel parco circostante.
Il progetto nasce durante il lockdown quando Alessandra Carini, fondatrice della galleria, decide di ospitare nella sua casa di campagna alcuni artisti nei mesi di luglio e agosto per sostenerli durante questo periodo di crisi. Così a fine aprile esce un bando rivolto ad artisti emergenti e professionisti che riceve più di 80 richieste provenienti da tutta Italia: di questi ne vengono scelti una ventina, i restanti vengono invece invitati direttamente. Agli artisti viene offerto vitto, alloggio e materiali di base e la possibilità di lavorare insieme in un ambiente lontano dallo stress cittadino a stretto contatto con la natura. Il Podere Schiavina, casa colonica di fine ‘700, con i suoi grandi spazi, è il luogo ideale per questo tipo di progetto; in questi mesi sono molte le persone che vengono a visitare gli studi e a conoscere gli artisti, complice anche il sodalizio con il Ristorante Alexander di Ravenna che ogni sabato organizza cene a tema nel grande portico della casa. Molti anche i curatori, i giornalisti e i critici passati dal Podere, alcuni rimasti anche per qualche giorno per poter vivere direttamente questa esperienza.

Sabato 5 e domenica 6 settembre le porte del Podere Schiavina si aprono al pubblico per una grande inaugurazione che durerà 2 giorni: dalle 11:00 alle 23:00 di entrambe le giornate sarà possibile visitare la grande mostra collettiva dei 32 artisti coinvolti nel progetto. Le opere verranno allestite nelle stanze della casa, comprese camere da letto e da bagno, sotto al portico e nel grande giardino. Sabato sera l’aperitivo e la cena saranno curati come di consueto dal Ristorante Alexander e lo chef Mattia Borroni si esibirà in un menù vegano (la prenotazione alla cena è obbligatoria, chiamare lo 0544-212967)
Per sostenere ulteriormente gli artisti e il progetto sarà organizzata un’asta con un’opera di ogni artista: l’asta sarà divisa in due momenti, sabato dalle 19:00 alle 20:30 e domenica dalle 18.00 alle 20:00.
Il progetto è a cura di Alessandra Carini, Marco Miccoli, Benedetta Pezzi.

Equidistanze è finanziato da Magazzeno Art Gallery con il sostegno di Ass. Cult. Indastria e Bonobolabo, Ristorante Alexander, Dolci Occasioni, La Valle delle Albicocche, Pizzeria Futura, Angela Schiavina.