Luminarie dantesche in centro a Ravenna

In un’epoca dove tutto è spettacolo, non necessariamente Dante e la sua poetica devono assumere le sembianze di un’icona pop.


Sono state accese, venerdì sera, alle 19, in anteprima in occasione della Notte per Dante, le luminarie natalizie a soggetto dantesco nelle vie Corrado Ricci, Mazzini e Gordini, in centro a Ravenna.
L’idea riprende quella bolognese, che aveva riscosso grande successo negli scorsi anni, dove il soggetto scelto furono testi di canzoni (di Lucio Dalla due anni fa e Cremonini l’anno scorso). Ma davvero si tratta di un’iniziativa all’altezza del Sommo Poeta?

Il rischio è quello di una semplificazione che difficilmente può rendere giustizia e omaggiare in maniera adeguata il 700esimo anniversario della morte del Sommo Poeta. In un’epoca dove tutto è spettacolo, non necessariamente Dante e la sua poetica devono assumere le sembianze di un’icona pop, come accade in questa iniziativa promossa dal Comune.