Si chiude nel migliore dei modi la stagione regolare della squadra Under 17 della Conad

Si chiude nel migliore dei modi la stagione regolare della squadra Under 17 della Conad Olimpia Teodora che, tra domenica e lunedì, piazza due vittorie e conquista il primo posto nel Girone C emiliano-romagnolo, guadagnando l’accesso diretto alle finali regionali.

La due giorni perfetta della squadra di Coach Greco, che inseguiva a -3 la capolista Teodora Mib Service, si apre domenica, alle ore 17, a Morciano, con un netto successo per 3-0 (25-16, 25-11, 25-10).

Le ravennati si ritrovano quindi in testa al girone a quota 23 punti, pari alle concittadine, in vista dello scontro diretto di lunedì 31 maggio. Derby e scontro diretto per l’accesso alle finali regionali che termina con un trionfo per l’Olimpia Teodora, che sfodera la miglior prestazione della stagione e piazza il secondo 3-0 (25-21, 25-16, 25-21) in due giorni.

“Siamo contenti per un traguardo tra i più importanti della storia recente di questa società – commenta Coach Alessandro Greco –. Si tratta di un bel riconoscimento per chi sta facendo grandi sforzi, per il Presidente e per tutti coloro che lavorano quotidianamente per il settore giovanile. Un bravo alle ragazze per essere riuscite a ottenere questo risultato in un’annata particolarmente difficile un po’ per tutti, dove abbiamo dovuto incastrare tanti impegni in svariati campionati, con anche alcuni rinvii a scombinare le carte. Merito particolare a loro che, senza quasi mai esser riuscite ad allenarsi al completo, si sono adattate bene a un calendario difficile sfruttando le partite per trovare l’amalgama giusta.

Andiamo meritatamente a giocarcela con le migliori squadre della regione. Incroceremo tra l’altro l’Anderlini Modena, che non ha bisogno di presentazioni perché è una delle società che lavora meglio in Italia. Sarà una sfida difficile, ma noi naturalmente andiamo a provarci, cercando di ottenere il miglior risultato possibile. In ogni caso resterà comunque il gusto di essere arrivati primi nel nostro girone, battendo formazioni molto ben allenate come le nostre ultime avversarie, con società che lavorano molto bene da anni nel settore giovanile”.