Nuova sede a Marina di Ravenna per Accademia Marescotti, Circolo degli Attori e Urban Fabrica

Sabato alle 12 inaugurazione col sindaco e l’assessora Signorino; il calendario delle prime iniziative

Si insedia a Marina di Ravenna una nuova e vivace fucina di arte e creatività per offrire al territorio e alla città nuovi palcoscenici di cultura. 

Teatro Accademia Marescotti (Tam), Circolo Attori e Scrittori e Urban Fabrica andranno ad occupare parte dei locali del palazzo comunale di piazzale Marinai d’Italia 18-19, su una superficie di 291 metri quadrati, che si sono aggiudicati partecipando all’avviso pubblico bandito dal Comune per svolgere attività formative.

L’ampia sala dell’auditorium è stata trasformata in un teatro e sarà il luogo dove gli allievi di Tam seguiranno le lezioni di recitazione. Ma sarà anche uno spazio destinato a ospitare altre iniziative di formazione attoriale ed eventi pubblici rivolti alla popolazione locale. Tra questi il saggio finale degli allievi TAM il 25 luglio alle 21.30. La nuova sede dispone inoltre di alcune salette dove si svolgeranno corsi e di un ufficio.

Il taglio del nastro è in programma per sabato 5 giugno alle 12 alla presenza del sindaco Michele de Pascale, dell’assessora alla Cultura Elsa Signorino, del direttore artistico di Tam Ivano Marescotti, del direttore organizzativo di Tam e del Circolo degli Attori Cristiano Caldironi, e della comunicatrice e scrittrice di Urban Fabrica Deda Fiorini.

E’ già pronto un primo calendario delle iniziative che prenderanno il via da subito, spaziando dal teatro al videomaking, dalla scrittura alla comunicazione: Lunedì corso di teatro bimbi under 12 dalle 18 /19.15; Choir School in varie fasce orarie dalle 16 alle 20 Scuola di canto in piccoli gruppi per bambini, ragazzi e studenti. Martedì corso di Teatro La Teoria del Nucleo con l’attore Cristiano Caldironi dalle 19.30 alle 21.30. Mercoledì  e venerdì le “mattine creative” nel mese di Luglio: Scrittura, creatività. storytelling, design thinking per tutte le età, dai 12 anni ai 100 dalle 9.30 alle 13. Giovedì corso di Scrittura Copywriting Storytelling dalle 19 alle 20. Entro giugno si svolgerà un Workshop con l’attore Francesco Acquaroli, protagonista della serie Netflix Suburra. Da Settembre partiranno i corsi di Videomaking e Fotografia con Roberto Morellini e di Videomapping e luci con Marco Valtancoli.

Dei progetti e delle attività future che verranno ospitate nella nuova sede si è parlato stamani nel corso di una conferenza stampa cui hanno partecipato il sindaco Miche de Pascale, l’assessora alla cultura Elsa Signorino, il direttore artistico di Tam Ivano Marescotti,il direttore organizzativo di Tam e del Circolo degli Attori Cristiano Caldironi, la comunicatrice e scrittrice di Urban Fabrica Deda Fiorini.

“Da sabato, a Marina di Ravenna – ha esordito Deda Fiorini – Tam, Circolo degli Attori e Urban fabrica occuperanno un luogo che diventerà di riferimento e di valore per offrire attività didattico formative che spaziano dal teatro classico al digitale, al podcast. Vogliamo  contribuire ad innalzare il livello culturale e quindi della qualità della vita delle persone di ogni età e creare fermenti, stimoli positivi. Abbiamo creato inoltre un teatro fruibile sia per la località che per ospitare eventi di alta formazione attoriale di richiamo nazionale”.

“Il Tam si sta oramai collocando fra le principali scuole di recitazione a livello nazionale. Inoltre, ci stiamo attivando per perseguire un altro obiettivo – ha spiegato Cristiano Caldironi – quale la formazione sui mestieri legati al cinema e al teatro per produrre lavoro: dal videomaker al tecnico del suono, dalla sceneggiatura al videomapping”. Caldironi ha inoltre annunciato l’apertura imminente di una succursale del Circolo degli attori a Genova e una prossima a Milano.

L’attore Ivano Marescotti ha ringraziato il sindaco “perché questa nuova sede dopo tante difficoltà sta risvegliando un nuovo entusiasmo che ci guida sia nelle attività formative attoriali con Tam, che nelle iniziative che promuoveremo a favore del territorio e della popolazione come, le prove aperte e la prima dello spettacolo a ingresso gratuito “Destinatario sconosciuto” che vedrà protagonisti Caldironi e me. Ma pensiamo anche, ad esempio, a letture pubbliche dei classici, come Anna Karenina, per non parlare della perenne Divina Commedia. In particolare, rispetto a Tam, introdurremo anche la organizzazione di corsi intensivi di una o due settimane da promuovere a livello nazionale”.

“L’apertura di questi spazi a Marina di Ravenna, che comprendono anche un teatro/auditorium, e le attività che vi si svolgeranno – ha dichiarato il sindaco Michele de Pascale – sono un’occasione strepitosa sia per la località che per tutta la città. Non solo, vi sono già da ora tutte le caratteristiche per collocare questa realtà a pieno titolo a livello nazionale come centro culturale d’avanguardia; con voi lo può diventare. Voglio ringraziare, in particolare, l’attore Ivano Marescotti per la sua generosa disponibilità ad offrire la sua esperienza a favore della formazione e al nostro territorio; siamo disposti a continuare a sostenere i suoi progetti”.

“Quella che inaugureremo sabato prossimo – ha detto l’assessora alla Cultura Elsa Signorino – è un’autentica ‘fabbrica di creatività’. Molto significativo è anche il fatto che sia a Marina di Ravenna, perché la cultura deve essere capillarmente diffusa in tutto il territorio. Le iniziative che vi si realizzeranno sono a mio parere uno degli esempi, felicemente numerosi nella nostra realtà, di concretizzazione della vera essenza del significato della parola cultura, che è tutto ciò che contribuisce alla formazione e alla crescita delle persone, fin dalla più tenera età, sul piano intellettuale e della relazione con gli altri nella società”.

Per informazioni sui corsi: [email protected]