Mercoledì 22 febbraio al Teatro Comunale di Russi va in scena lo spettacolo “Piccoli crimini coniugali” di Eric-Emmanuel Schmitt, un “giallo coniugale”, una macchina narrativa perfetta che svela impietosamente i meccanismi della coppia. Sull’altalena del matrimonio fra impercettibili slittamenti del cuore e tradimenti conclamati si consuma la vita dei due protagonisti. Un sottile, brillante gioco al massacro a due voci inventato dal drammaturgo più amato d’oltralpe.