In scena gli “Amici del teatro di Cassanigo” e la compagnia “I guitti” di Russi

La Rassegna di Teatro Dialettale di Russi, organizzata dalla Compagnia Fita Emilia-Romagna” Amici del Teatro di Cassanigo” di Faenza in collaborazione con la Compagnia “I Guitti” di Russi, prosegue sabato prossimo 30 novembre (ore 21.00) al cine-teatro Jolly (via Cavour, 5), con la commedia “Nadel a ca’; d’Tugnon” (tre atti di Pier Paolo Gabrielli), per la regia di Alfonso Nadiani, allestita dalla stessa compagnia “Ami ci del Teatro di Cassanigo” (nella foto una scena della commedia). Dopo il buon successo della prima rappresentazione – la divertente commedia in tre atti “Par un colp… ad furtona”  scritta ed allestita dalla Compagnia “La Broza” di Cesena il 9 novembre scorso –, è la volta della commedia
proposta dalla compagnia faentina con tutta una serie di esilaranti gags ambientate nell’abitazione rurale di “Tugnon” proprio il giorno della nascita di Gesù Bambino.
Il terzo spettacolo della rassegna sarà in programma sabato 14 dicembre con la commedia “Amor” (tre atti di Enrico Lasi) proposta dalla Compagnia Cdt “La Rumagnola” di Bagnacavallo. L’ultimo spettacolo andrà invece in scena l’antivigilia dell’Epifania – sabato 4 gennaio 2020 –, con la Compagnia “I Guitti” di Russi che presenteranno “Ricordi che uniscono” (un atto a cura dei giovani della Compagnia) e la farsa “L’alberg dla mudana” (uno scherzo comico di Alfonso Nadiani).
Il costo del biglietto è di 7,00 euro (ridotto, per soci Anspi e minori di 12 anni, 5,00 euro).