Piazza della Libertà e fontana di Faenza

Prosegue il programma del Centro per le Famiglie dell’Unione della Romagna Faentina, con il contributo del Rotary Club Faenza, con l’incontro in programma il prossimo 25 novembre alle ore 20,30.

Si intitola “Corpi di bambini. Sprechi d’infanzie”, l’ evento online in programma per giovedì 25 novembre alle ore 20.30, condotto da Maria Grazia Contini, professore ordinario di Pedagogia presso l’Università di Bologna. L’incontro, inserito nel il programma del Centro per le Famiglie dell’Unione della Romagna Faentina, con il contributo del Rotary Club Faenza, affronta il tema dell’ “adultizzazione dell’infanzia”, ovvero bambini e bambine molto competenti, abili nell’utilizzo delle tecnologie ma al tempo stesso fragili sul piano emotivo e davanti al fallimento, in difficoltà con il rispetto dei “no” e delle regole.

L’incontro, aperto a tutti i genitori e agli operatori, inizierà con la visione del video-documentario “Corpi di bambini. Sprechi d’infanzie”, che offre una riflessione sull’infanzia e le sue diverse forme: l’infanzia negata, l’infanzia curata e accudita, l’infanzia iper-protetta, l’infanzia “adultizzata” e spettacolarizzata nei modi e nei desideri, vittima di pesanti condizionamenti e asservita alle logiche di mercato che mettono a rischio il suo valore, faticosamente conquistato sia a livello culturale che sociale.

L’evento è stato organizzato in occasione della settimana mondiale dei diritti dell’infanzia per ribadire l’importanza del “prendersi cura dell’infanzia”, compito che riguarda l’intera comunità, che può riappropriarsi, così, di valori troppo spesso trascurati, quali la solidarietà, la gratuità, la collaborazione, l’ascolto e il rispetto, che oggi come ieri sono risorsa e stimolo per crescere sereni e competenti sul piano emotivo per questo

Per iscriversi all’evento, contattare il Centro per le Famiglie dell’Unione della Romagna Faentina telefonando allo 0546.691871 oppure inviando una e-mail a [email protected].