Sarà situato dietro alla torre dell’acquedotto di Lido Adriano

Da oggi, tempo permettendo, inizieranno i lavori di creazione di un nuovo parco pubblico nell’area situata dietro alla torre dell’acquedotto di Lido Adriano. Lo comunica il Comune di Ravenna.

L’area si trova fra il centro sociale “Il Desiderio” in viale Manzoni, la torre piezometrica e via Tono Zancanaro, di fronte alla nuova scuola secondaria di primo grado “Dante Alighieri”. Attualmente il lotto si trova ad una quota più bassa di circa 1,50 metri rispetto al piano stradale e il progetto prevede il suo riempimento fino ad una quota che permetta di scaricare in fogna le acque di pioggia e la creazione di una nuova fognatura; l’intervento crea le premesse per allestirlo una volta che il riporto di terreno si sarà opportunamente assestato.

Il terreno utilizzato per il riempimento proviene dal cantiere di costruzione della nuova struttura polifunzionale della “Città delle Arti e dello Sport”, ormai denominata dai ravennati “Palazzetto”, in quanto, a seguito degli scavi già eseguiti è necessario smaltire l’esubero di terreno, che risulta idoneo all’impiego in un parco pubblico. Lo sgombero del terreno al Pala De Andrè serve anche per liberare le aree in vista dello svolgimento di OMC Med Energy Conference & Exibition, programmata per il 28-30 settembre, evento di primaria importanza nell’ambito dell’oil & gas.