(Foto shutterstock.com)

Restano in vigore le misure ordinarie, valide fino al 30 aprile 2022

Il bollettino regionale della qualità dell’aria di lunedì 7 febbraio indica il rientro nei valori limite delle polveri sottili nei prossimi giorni: sono quindi revocate, a partire da martedì 8 febbraio le misure emergenziali.

Restano comunque le misure ordinarie, in vigore fino al 30 aprile 2022: per tutti i Comuni della Bassa Romagna il divieto di abbruciamento di residui vegetali (salvo possibilità di deroga da richiedere nelle modalità indicate al link https://ambiente.regione.emilia-romagna.it/it/parchi-natura2000/foreste/gestione-forestale/abbruciamenti), il divieto di utilizzo di generatori di calore a biomasse (camini, caminetti, stufe) con classe di prestazione energetica inferiore a 3 stelle e il divieto di circolazione, dalle 8.30 alle 18.30 a tutti i veicoli di categoria emissiva inferiore a Euro 1 compresa, nelle aree urbane individuate da appositi cartelli; per il Comune di Lugo il divieto di circolazione nell’area urbana delimitata da appositi cartelli, dalle 8.30 alle 18.30, viene esteso anche agli autoveicoli a benzina di categoria emissiva fino a Euro 2 compresa e a quelli diesel fino a Euro 3 compresa.

Per ulteriori informazioni, chiamare la centrale operativa della Polizia locale della Bassa Romagna al numero 0545 38470.