In calendario quattro appuntamenti a Lugo, due a Bagnacavallo e uno ad Alfonsine

Anche quest’anno il Ceas della Bassa Romagna promuove diversi appuntamenti in natura nell’ambito della rassegna regionale «Vivi il verde», che quest’anno è dedicata ai colori del paesaggio. I cittadini, accompagnati da esperti, avranno l’opportunità di visitare gratuitamente le aree naturalistiche più pregevoli della Bassa Romagna.

Due le visite guidate alle buche Gattelli di Lugo, nei sabati 28 ottobre e 25 novembre, con ritrovo presso il cancello di via Bagolini alle 14.30. Il bacino, formatosi dalla dismissione di una cava, è un serbatoio di biodiversità, circondato da vegetazione ripariale e abitato da numerose specie di uccelli, che vi trovano rifugio soprattutto durante le migrazioni e in inverno. In questo luogo venne scoperto casualmente circa 40 anni fa, un insediamento preistorico, datato al neolitico antico, assai prezioso per l’abbondanza e lo stato di conservazione dei reperti.

Le passeggiate guidate, in compagnia di un naturalista, consentiranno di scoprire questo luogo ricco di natura e di storia; all’appuntamento del 25 novembre sarà presente anche un archeologo.

Sempre a Lugo sono in calendario due iniziative per i più piccoli, entrambe nell’aula didattica del Parco del loto dalle 14.30: sabato 18 novembre «FoliARTE», foliage creativo per tutta la famiglia, e sabato 2 dicembre «Natale… al naturale», un laboratorio di costruzione di decorazioni natalizie con l’utilizzo di materiali raccolti in natura.

Casa Monti ad Alfonsine, in collaborazione con l’associazione «Giardini e dintorni», organizza per domenica 22 ottobre a partire dalle 15.30 l’apertura della stazione 1 della riserva naturale dell’ex fornace Violani. Dopo una visita guidata con osservazione di specie animali e vegetali presenti, sarà realizzato un laboratorio dedicato all’autunno e rivolte alle famiglie.

Due inoltre le iniziative al Podere Pantaleone di Bagnacavallo, in vicolo Pantaleone, 1. Domenica 22 ottobre dalle 10 alle 17.30 ci sarà la festa d’autunno: dei tavoli-giardino accoglieranno i visitatori con informazioni su camelie, agrumi, rose, un banco offerta semi e una mostra di piante e foto di giardini. Ci saranno poi un laboratorio con l’entomologo Roberto Fabbri e uno dedicato alle talee con Renza Rambelli.

Domenica 19 novembre sempre al Podere, alle 14 una visita guidata all’interno dell’oasi, un percorso esperienziale con stimolazioni e riflessioni culturali contro corrente tra maestosi alberi secolari. Sarà possibile ricevere piccoli alberi dell’oasi (previa prenotazione) salvati dallo sfalcio, da piantare nel proprio giardino.

Tutte le attività sono gratuite, ma con prenotazione obbligatoria presso la sede di riferimento: Casa Monti al numero 0545 38149 o via mail a casamonti@atlantide.net (prenotazioni telefoniche dal martedì al venerdì dalle 9 alle 13); Podere Pantaleone ai numeri 0545 280898 e 347 4585280, mail info@poderepantaleone.it. Per le iniziative di Lugo, contattare il 351 5848402 (martedì e giovedì dalle 9.30 alle 12.30, oppure lasciare un messaggio), mail natura.lugo@ecosistema.it.

Le iniziative rientrano nella decima edizione della rassegna regionale «Vivi il Verde». Il programma completo con tutti i dettagli è disponibile al link https://patrimonioculturale.regione.emilia-romagna.it/notizie/2023/vivi-il-verde-2023-i-colori-del-paesaggio.