Cattivo odore
(Shutterstock.com)

Vietato lo spargimento di borlanda fluida nei campi 

Il sindaco ha vietato con un’ordinanza lo spargimento di borlanda fluida con problemi di carattere odorigeno all’azienda agricola che lo aveva effettuato nei giorni scorsi sui propri terreni a Classe e a Lido Adriano, provocando la diffusione di cattivi odori sul territorio comunale con la possibilità di provocare molestie olfattive.

Il provvedimento è stato disposto dopo un sopralluogo congiunto con i tecnici dell’Agenzia Regionale per la Prevenzione, l’Ambiente e l’Energia (ARPAE) e quindi in accordo con Ausl e Arpae, che, insieme alla Polizia locale, vigileranno sulla sua esatta esecuzione.