Da sabato 26 settembre a domenica 25 ottobre 2020 l’ultimo appuntamento della rassegna ASCOMARTE 2019/2020

Sabato 26 settembre alle ore 17, presso il Palazzo del Commercio – via Acquacalda 29, a Lugo, è stata inaugurata la mostra di Rosetta Berardi “Natural Theatre”. Si tratta dell’ultimo appuntamento della rassegna ASCOMARTE 2019/2020, la mostra, la cui inaugurazione era in programma per domenica 17 marzo, è stata infatti bloccata dalla chiusura forzata  per la pandemia da COVID- 19.

Carlo Polgrossi, curatore della mostra, scrive nel testo che accompagna il catalogo della mostra, “Rosetta Berardi è artista di cultura internazionale, eclettica e sofisticata la cui produzione visiva si sviluppa attraverso varie tecniche: pittura, installazioni, fotografie e poesia, aventi spesso come centro nodale il rapporto antico ma ancor oggi insostituibile dell’uomo con la natura. Nella varietà dei suoi sguardi: siano le albe, la scrittura, i pini o le rose, sempre velati di malinconia, appaiono, come grida senza eco di antiche tragedie, le immagini odierne dei crimini che si commettono sull’ambiente naturale.

L’ignobile incendio che distrugge la pineta di Dante scatena nell’artista una profonda e indignata sofferenza che le farà produrre una sequenza di dipinti più incisivi e laceranti di qualsiasi parola. Sono immagini vestite a lutto ove il dolore per la morte è pari all’angoscia per l’umana stupidità. Rosetta Berardi attraverso le proprie opere ci dice che un crimine contro la natura che è madre e nostra fonte di vita è una ferita inferta a noi stessi, un’offesa difficile da perdonare poiché la morte di quei pini infatti sarà in qualche modo simile alla nostra con una sola differenza, semplice e terribile: i pini potranno essere ripiantati, noi no.”

L’inaugurazione della mostra di Rosetta Berardi è stata anche l’occasione per presentare al pubblico la nuova rassegna ASCOMARTE 20202021, che sarà articolata su tre importanti eventi, con una prolungata esposizione delle opere nelle sale “Lino Longhi”. Le date inaugurali vedranno l’impiego, fin da questa edizione,  anche della Sala Convegni di Confcommercio Ascom Lugo, già attrezzata con sedute distanziate e di tutti i presidi necessari sotto il profilo sanitario per vivere in sicurezza la presentazione degli artisti e delle loro opere. La fruizione della mostra sarà contingentata, in modo da evitare assembramenti di persone, cosi come previsto da protocolli e linee guida regionali.

La mostra resterà aperta da sabato 26 settembre a domenica 25 ottobre 2020, con orari: martedì a giovedì 15.00-18.00