Terzo appuntamento con “In ricordo del maestro” venerdì 16 ottobre, alle 18, al MIC di Faenza

Venerdì 16 ottobre, alle 18, terzo appuntamento con “In ricordo del maestro”, le visite guidate alla mostra “Alfonso Leoni (1941-1980) Genio Ribelle” – al MIC di Faenza fino al 19 gennaio – tenute ogni settimana dai suoi allievi per ricostruire la figura di Leoni come uomo, artista e insegnante.

La visita guidata di venerdì 16 ottobre, alle ore 18, sarà tenuta dall’artista ceramista Antonella Cimatti. Allieva di Alfonso Leoni e Carlo Zauli all’Istituto d’Arte per la Ceramica in Faenza, ha poi conseguito il Diploma presso l’Accademia di Belle Arti di Bologna ed ha insegnato Progettazione e Design all’Istituto “Ballardini” in Faenza dal 1979 fino a settembre 2017. Ha ricevuto numerosi premi e riconoscimenti, il più prestigioso è il Silver Prize.

“Leoni è stato un professore straordinario e non convenzionale, – racconta – in classe si lavorava con libertà e con strumenti insoliti come un manico di scopa o i freni di bicicletta; un giorno ci disse: “oggi i voti li date voi. Discussioni interminabili sulla finalità dell’arte, sul dovere morale di denunciare un’arte vuota superficiale e priva di significato, attraverso il sentire i tempi pieni di creatività su tutti i fronti, la ricerca di nuovi linguaggi anche e soprattutto utopistici come quelli di un’arte che potesse incidere sul tessuto sociale, evolvendolo”.

Prenotazione obbligatoria: 0546697311[email protected]

CALENDARIO PROSSIME VISITE

  • 23 ottobre: Antonella Ravagli
  • 30 ottobre: Guido Mariani
  • 6 novembre: Aldo Rontini
  • 13 novembre: Giovanni Cimatti

Le visite sono gratuite, incluse nel prezzo del biglietto: 10 euro, ridotto 7 euro, faentini 5 euro.